Moneta Hobo Nickel Coin 1930 Buffalo Incisa a Mano da Gediminas Palsis

Hobo Coin o "moneta del Vagabondo"incisa a mano dall'artista lituano Gediminas Palsis. La sua firma è incisa sul bordo con un minuscolo GP.
Moneta da Collezione unica nel suo genere.

90,00 €

1 Articolo

Con l'acquisto di questo prodotto è possibile raccogliere fino a 9 i punti fedeltà. Il totale del tuo carrello 9 punti che può essere convertito in un buono di 1,80 €.


Attenzione: Ultimi articoli in magazzino!

Gli Hobo Nickels o "nichelini di Hobo" rappresentano una forma d'arte scultorea che modifica profondamente alcune monete di piccola taglia, trasformandoli essenzialmente in bassorilievi in miniatura spesso a contenuto satirico. Le monete di nichel negli Stati Uniti hanno sempre avuto un gran successo per le sue dimensioni, spessori e relativa morbidezza. Tuttavia, il termine Hobo Nickels è generico, poiché le incisioni sono state fatte da diverse persone e per diverso scopo.

A causa del suo basso costo e portabilità, queste piccole monete in nichel erano particolarmente popolari tra gli hobos (vagabondi in genere), da cui il nome e l'uso di modificare queste monete risalgono al XVIII secolo o addirittura prima.

A partire dagli anni cinquanta dell'Ottocento, la forma più comune di modifica su queste monete era denominata la "moneta da vaso", infatti incisa sul mezzo dollaro liberty o sui dei trade dollar degli Stati Uniti, la libertà era raffigurata seduta su di un vaso da notte.

69079_Obv.jpg.48ed179fa3071a7a03d2865423

Questo periodo, metà ottocento - seconda metà , è stato anche il periodo di massimo splendore di questa sorta di monete, incisioni di iniziali, monogrammi , nomi, scene, e via dicendo.

Parecchie migliaia di monete sono state modificate in questo modo ed erano spesso montate su spilli o incorporati in bracciali e collane. Da metà ottocento sino agli inizi del 900, questa mania di incidere monete si propago altresì anche al di fuori degli stati uniti, in Europa e principalmente Francia (gettoni satirici Napoleone III°), Gran Bretagna e Sud Africa.

Il nichelino da 5 centesimi bufalo + indiano, fu introdotto nel 1913 e divenne popolarissimo tra gli incisori di monete e Il grande capo dei nativi americani non sarebbe stato visto su nessuna moneta successiva perché il profilo ampio e spesso offriva agli artisti improvvisati un modello più che adatto su cui lavorare e permetteva dettagli più fini. Sulle monete precedenti, la testa era molto più piccola in relazione alle dimensioni della moneta. Ad esempio, in un centesimo di Lincoln la testa copre circa un sesto dell'area.

Sul nichelini da 5 centesimi Buffalo, la testa del nativo americano occupa circa i cinque sesti dell'area. Inoltre, il nichel è una moneta più grande. Le grandi teste adornano anche il dollaro Morgan e le commemorative del mezzo dollaro colombiano del 1892-93, ma queste monete sono state raramente modificate a causa del loro alto valore.

Un altro fattore che contribuì alla popolarità di questi nichelini fu il sesso del soggetto. Quasi tutte le monete in nickel precedenti avevano raffigurazioni donne. Una testa maschile ha caratteristiche più grosse e più grossolane (naso, mento, fronte) che possono essere modificate in molti modi.

Ma non tutte le incisioni erano improvvisate cominciarono ad un certo punto a farsi avanti anche degli incisori con un certo talento e iniziarono a creare nichelini Hobo nel 1913, quando il nichel di Buffalo entrò in circolazione. Questo spiega la qualità e la varietà degli stili di incisione che si trovano sui nichel intagliati tra il 1913 e il 1928.

302798_1_1.jpg.85967745cf00644e876b5b800

Gli anni '40, '50, '60 e '70 furono un periodo di transizione per gli incisori di monete Hobo, durante i quali il nichelino da 5 cent bufalo fu gradualmente sostituito dai nichelini di Jefferson. Durante questo periodo durato circa 40 anni, sono apparsi molti nuovi intagliatori, e lo stile e la materia sono diventati decisamente moderni.

I soggetti divennero più etnicamente e socialmente diversi (ad esempio, una donna cinese con cappello triangolare, hippy con capelli lunghi e occhiali, uomini che indossano cappelli flosci, ecc.). Alcuni di questi nuovi artisti hanno utilizzato nuove tecniche con nuovi strumenti come vibro penne e pennarelli in feltro per aggiungere colore ai capelli.

Alla fine degli anni '70, la maggior parte dei nichelini bufalo erano scomparsi dalla circolazione e la maggior parte delle incisioni veniva eseguita su monete usurate.

Dai primi anni '80 ad oggi, questi nichelini Hobo di qualità inferiore possono ancora essere acquistati per un minimo di euro 5 a euro 10 ciascuna. Ma i collezionisti trovano difficoltà a reperire vecchi nichelini Hobo originali di buona qualità (perché sono scarsi e costosissimi), quindi hanno iniziato a collezionare ile incisioni più moderne facilmente reperibili ed economiche.

Circa 100.000 (e forse fino a 200.000) nichelini Hobo sono stati incisi dal 1913 al 1980. Gli artisti moderni incidono (e continuano a incidere) nichelini usurati in quantità così grandi che, nei prossimi anni, il numero di intagli moderni dovrebbe superare in numero quello dei classici "vecchi" nickel Hobo.

La maggior parte delle oltre 100.000 classici Hobo nickel non sono ancora nelle mani dei collezionisti e sono molto ricercati m soprattutto sono molto costosi.


Anno1930
TipoBuffalo
NomeIndian chief
Peso (g)5
ArtistaGediminas Palsis
OriginaleSi
Original Hobo Nickel SocietySi
GaranziaOHNS
Diametro (mm)21
GenereHobo Coin
MetalloRame Nichel
ColoreVedi Foto
OccasioneMoneta da Collezione
Certificato di GaranziaNo

Related products